Responsabilità Sociale d’Impresa

In Lagardère Italia rivolgiamo grande attenzione alle tematiche sociali e ambientali inerenti al​ nostro mercato di riferimento.

Nello specifico, ci impegniamo attivamente su tre ambiti principali:​

  • Riciclo della plastica​
  • Donazioni delle eccedenze al Banco Alimentare​
  • Raccolta fondi a favore di aziende no-profit

Banco Alimentare

Donazioni delle eccedenze al Banco Alimentare​

Lagardère Food Service S.r.l. sostiene da tempo una solida collaborazione con l’Associazione Banco Alimentare per il recupero, la raccolta e la distribuzione di prodotti alimentari ai fini di solidarietà sociale.

Il Banco Alimentare Onlus opera regionalmente a scopo di beneficenza, recuperando le eccedenze​ alimentari e redistribuendole a strutture caritative convenzionate che assistono le persone in stato​ di bisogno. Tale attività comporta un vantaggio in termini sociali, economici, ambientali ed​ educativi.

Raccolta fondi a favore di aziende no-profit

Lagardère Travel Retail collabora con la Fondazione Umberto Veronesi e Telethon per la raccolta di fondi a sostegno della ricerca scientifica, l’informazione e la divulgazione delle tematiche​ promosse da queste associazioni. 

Insieme a FUV, da alcuni anni, sosteniamo Gold for Kids, un progetto dedicato alle cure mediche e​ alla ricerca sui tumori infantili, e Pink is Good, un’iniziativa “rosa” per la prevenzione e la ricerca​ del tumore al seno, all’utero e alle ovaie.

Bambin Gesù

Abbiamo collaborato con l’Ospedale Pediatrico Bambin Gesù di Roma, donando delle auto per​ l'assistenza domiciliare e aiutando le famiglie dei pazienti, offrendo loro alloggi dedicati.

Telethon

Raccogliamo fondi nei nostri punti vendita per donarli alla Fondazione Telethon a supporto della​ ricerca sulle malattie genetiche rare dei bambini. La tematica ci ha coinvolto da vicino, in quanto​ l’associazione ha aiutato e curato il figlio di un dipendente Lagardère Travel Retail Italia.

Anche per questo, abbiamo scelto di impegnarci attivamente e con la nostra iniziativa abbiamo la possibilità​ di contribuire alla cura di altri bambini afflitti da “malattie senza nome”.